Il ritorno di Florea 2017

0

Tra primavera e estate (20-21 maggio) torna nella piazza e nelle strade medioevali di Borgo Maggiore la più importante manifestazione sammarinese su fiori, piante e cultura del verde. Tra i protagonisti della 12^ edizione di Florea il team dei fioristi italiani cha ha creato decorazioni, arredi e i bouquet del Festival di San Remo. La tradizione si rinnova e taglia il traguardo della dodicesima edizione consecutiva. Il 20 e il 21 maggio torna sulla vetta del Titano “Florea – Mostra Mercato di Piante ed Essenze Rare”, curata come sempre dall’ eclettica fiorista sammarinese, Mara Verbena. Palcoscenico della kermesse sarà ancora una volta uno dei luoghi più belli e suggestivi della Repubblica della Libertà, la Piazza Mercatale di Borgo Maggiore, destinata a trasformarsi grazie alla collaborazione con la Giunta di Castello, in uno straordinario giardino fiorito.

Accoglierà infatti gli stand di 40 grandi florovivaisti italiani, con collezioni di piante e fiori da casa e giardino, rose antiche e moderne, nuovissimi ibridi floreali, una vasta selezione di piante acquatiche e aromatiche, e creazioni tra artigianato e design per la casa, create utilizzando solo materiali naturali, 100% eco green.

E al centro del palcoscenico di “Florea 2017”, troverà posto la creatività e il gusto inimitabile del gruppo di fioristi italiani protagonisti dell’ultimo Festival di Sanremo: “Anche quest’anno ho fatto parte del team che ha creato gli arredi, i decori e i bouquet ammirati al Teatro Ariston e lungo il red carpet d’ingresso al Festival. Creazioni bellissime e che porteremo anche sul Titano – spiega Mara Verbena, curatrice della manifestazione – grazie alla storica collaborazione con la scuola Pianeta Fiore del maestro Chicco Pastorino e del presidente dell’Associazione Piante e Fiori d’Italia, Cristiano Genovali, nella giornata di domenica 21 mostreremo al pubblico insieme ai miei compagni d’avventura sanremese, come nasce un arredo floreale o come creare un bouqet creativo e affascinante”.

E a sottolineare l’importanza turistica e culturale della manifestazione per San Marino e per la contrada storica che la ospita, è il Capitano della Giunta di Castello di Borgo Maggiore, Federico Cavalli: “Florea ha trovato nella Piazza Mercatale il luogo ideale per la sua realizzazione. Unisce facilità di accesso per partecipanti e turisti, alla presenza di un lungo porticato dove collocare stand e mostre della manifestazione.  Il tutto circondato dalla bellezza storica dei palazzi del nostro borgo”.