“Florea”, fiori e natura

0

La piazza e le strade medioevali di Borgo Maggiore diventano (20-21 maggio), il palcoscenico della più importante manifestazione sammarinese su fiori, piante, arte e cultura del verde. In mostra le opere a tema floreale del grande pittore genovese, Emanuele Luzzati. Spazio anche per cucina e tavola: degustazioni e percorsi sensoriali tra fiori e vini, assaggi di ricette stellate di chef Luigi Sartini e i Fioristi della squadra del Festival di Sanremo all’opera.

San Marino, 12 maggio 2017 – Presentata oggi a nelle sale della giunta di castello “Florea – Mostra Mercato di Piante ed Essenze Rare”, in programma sulla vetta del Titano il fine settimana del 20 e il 21 maggio, nella straordinaria location della medioevale Piazza Mercatale di Borgo Maggiore. All’incontro hanno partecipato il segretario di Stato a ambiente e turismo di San Marino, Augusto Michelotti, il direttore Ugraa Tonino Ceccoli, il capitano di Castello di Borgo Maggiore, Federico Cavalli e Mara Verbena curatrice e organizzatrice della manifestazione.

Il segretario Ceccoli ha sottolineato l’importanza data dal Governo alle politiche ambientali: nuovo piano regolatore, attualmente allo studio dell’architetto milanese Stefano Boeri, tutela di paesaggio e natura, rispetto del principio di eco sostenibilità e l’avvio di un percorso che faccia diventare San Marino la prima nazione al mondo, con una natura 100% bio. Ceccoli ha invece sottolineato come il microclima del Titano, collocato tra mare e Montefeltro, crei le condizioni per lo sviluppo di una biodiversità unica e come Florea sia un vento che consente di raccontare a sammarinesi e appassionati del verde questa realtà. A confermare lo stretto rapporto tra la manifestazione e i temi del verde e a quelli della produzione agricola ci ha pensato Federico Cavalli, ricordano che nei due giorni di Florea sarà aperto il mercato ortofrutticolo di prossimità Mer-Lo, che a Borgo Maggiore tutti i sabati offre quanto di meglio nasce nei campi e negli orti del Titano e rigidamente a KM 0.

Florea caratterizza, infatti, questa sua dodicesima edizione nel segno del rapporto tra fiori e natura, con la cucina e la nostra alimentazione. All’interno della trova infatti spazio “FLOREAT”, una sezione dell’evento interamente dedicata al gusto e ai buoni prodotti della terra. Il Consorzio Terra di San Marino e il Consorzio Vini Tipici Sammarinese esporranno a Florea i loro prodotti e nell’affascinante atmosfera della cantina Masi, l’associazione sommelier di San Marino (ASRSM) propone (sabato e domenica alle 16.00), percorsi di degustazione sensoriale che mettono a confronto profumi e aromi di vini bianchi e rossi, con quelli di veri fiori appena sbocciati. Un viaggio tra sentori di rosa, gelsomino e violetta, contenuti nelle grandi etichette scelte da ASRSM e i fiori in mostra a Florea.

Sempre nella giornata di sabato si inaugurerà, nella Casa del Castello di Borgo Maggiore,  la mostra organizzata in collaborazione con il “Museo Emanuele Luzzati” di Genova, che porta a San Marino quadri, scenografie, disegni realizzati dal grande pittore, scenografo e regista ligure, per rappresentare fiori e natura, Mentre, legare la manifestazione all’ ambiente, sarà il compito della conversazione, promossa dal Fondo Ambiente San Marino, con Anna Letizia Monti di Studio e Progettazione del Paesaggio, in programma (domenica ore 11.00) sul tema “Paesaggi e Vigneti per lo sviluppo del territorio.  Luigi Sartini lo chef stellato Michelin del ristorante Righi, sarà impegnato, ancora di domenica (ore 16.00), nella preparazione di un risotto con verdure di stagione e fiori eduli.

Grande attesa per poter ammirare le dimostrazioni d’Arte Floreale realizzate dal team dei fioristi che ha creato decorazioni, arredi e i bouquet del Festival di San Remo 2016 e 2017, con fiori recisi di produzione italiana proveniente dal mercato di Sanremo e Viareggio, con appuntamenti sabato e domenica alle ore 11.00 /15.00 e 17.00.

Infine nel giorno di chiusura dell’evento, Florea apre le porte anche al mercatino dell’antiquariato che da tradizione si svolge in borgo la terza domenica di ogni mese e che presenterà una selezione di oggetti e arredi legati al mondo del verde. Naturalmente, “Florea”, ideata curata e organizzata come è ormai tradizione dall’eclettica fiorista sammarinese di “Fior di Verbena” Mara Verbena, offrirà anche l’occasione di passeggiare e fare acquisti tra gli stand di alcuni dei migliori florovivaisti italiani, con collezioni di piante e fiori da casa e giardino, rose antiche e moderne, nuovissimi ibridi floreali, una vasta selezione di piante acquatiche e aromatiche. Senza dimenticare le creazioni di artigianato e design per la casa, realizzate utilizzando solo materiali naturali: 100% eco green.