Fiori, natura e EXPO

0

La decima edizione di Florea (23-24 maggio) si annuncia all’insegna delle novità. Torna nel centro storico di San Marino con la nuova location di Borgo Maggiore. Insieme alla mostra mercato di piante e fiori: incontri, cucina, prodotti della terra, musica, modo. È un evento collaterale del programma di manifestazioni sammarinesi realizzate per EXPO 2015.

 

Presentata oggi a San Marino, nella sala del Castello di Borgo Maggiore “Florea – Mostra Mercato di Piante ed Essenze Rare”, in programma nella Piazza Mercatale del quartiere nel fine settimana del 23 e 24 maggio. La manifestazione, arrivata alla sua 10 edizione, è l’unica manifestazione dedicata alla cultura del verde e all’ambiente, in programma nella Repubblica di San Marino. Non solo mercato ed esposizione di fiori, piante, sementi o prodotti naturali per la casa e il giardino, ma anche luogo di discussione, su temi quali il rapporto uomo/natura, educazione a rispetto e tutela dell’ambiente. La manifestazione curata e organizzata da Mara Verbena, imprenditrice sammarinese e una delle fioriste più apprezzate e conosciute in Italia, lega parte importante dei suoi contenuti, ai temi della sostenibilità e alimentazione dell’esposizione universale milanese e diventa infatti degli eventi collaterali del programma realizzato dalla Repubblica di San Marino per EXPO 2015.

Ad illustrare programma e temi della kermesse, insieme alla curatrice Mara Verbena, sono intervenuti i segretari di Stato della Repubblica di San Marino a turismo e ambiente Antonella Mularoni e Teodoro Lofernini.

 “Florea sarà divisa in tre aree tematiche: fiori e piante, l’artigianato e l’orto. Quest’ultimo uno spazio realizzato in collaborazione piccoli produttori biologici di San Marino e del territorio limitrofo, dove acquistare e assaggiare frutta, verdura, miele, olio, pane, farine – ha spiegato Mara Verbena – senza dimenticare la presenza del “Consorzio Terra di San Marino”, che raccoglie i migliori produttori vitivinicoli e di alimenti naturali della Repubblica della libertà e non dobbiamo dimenticare i tanti venti collaterali legati alla tavola, alla cultura del verde e persino alla moda”.

Secondo il segretario all’Ambiente Antonella Mularoni, in Florea si esprime l’attenzione alla cultura ambientale e la rispetto della natura da parte delle istituzioni sammarinesi, da anni impegnate i progetti e percorsi educativi rivolti, in particolare, a giovani e ba

mbini, sottolineando come anche sul Titano sia in atto un ritorno alla terra: “Molto giovani dopo la laura stanno tornando all’agricoltura. Riprendono il lavoro dei genitori su basi nuove, dal biologico al biodinamico”. Mentre, per il segretario al Turismo Teodoro Lonfernini è significativo che Florea sia il primo evento tra quelli legati alla presenza sammarinese a EXPO e come “la scelta di Borgo Maggiore rende visibile e visitabile una zona molto bella del centro storico, che merita di essere appieno valorizzata”.

Ricco il programma di eventi e incontri che accompagnano la kermesse. Con la sezione “Floreat”, la manifestazione si arricchisce di una presentazio

ne dove a un menù si abbina la giusta presentazione del tavolo da pranzo. Nei locali di Piazza Grande, saranno allestite 4 tavole con decorazioni floreali e “mise en place” dedicati a 4 differenti tipi di menù. “Lo Stellato“, scelto dallo chef Luigi Sartini del “Ristorante Righi”; “Il rustico romagnolo“, allestimento abbinato alla cucina della “Trattoria Zanni” Villa Verucchio; “Il romano-Gota“, un viaggio nel tempo fino alla tavola di Romani e Goti, menù curato dall’archeologo Marco Fulvio Casali, del Fondo Ambiente Sammarinese; “Il vegano“, la nuova frontiera dell’alimentazione vegana con il menù scelto da Werther Crescentini del ristorante “Iridis del Ramo d’Oro” (Rimini).

 Durante i due giorni della manifestazione, la Chiesa del Suffragio di Borgo Maggiore sarà decorata con installazioni floreali realizzate da Mara Verbena di “Fior Di Verbena”, sempre nel fine settimana apertura straordinaria del Centro Naturalistico Sammarinese – Istituto di Studi, ricerche, documentazione e Museo di storia naturale. Gran finale dedicato alla moda con la sfilata dei modelli estate 2015 di “Natura a Porter“, con Vanity –Vanity Baby-Hair Welness Tiffany.

Florea” si svolge con il patrocinio delle segreterie di Stato a Ambiente, Turismo, Istruzione, Interni, della giunta del Castello di Borgo Maggiore, Ugraa, FAS, Green Factory – Perla Verde e il sostegno di Ente Cassa Faetano, Banca di San Marino, Itab, Pesaresi Vivai, Roofingreen, Cassa di Risparmio di San Marino e Giochi del Titano.